Circuito aperto - PMM

La serie PMM viene proposta in impianti di grandi dimensioni, ogni macchina è progettata in base alle caratteristiche del singolo progetto, tutti i modelli sono costituiti da moduli e componenti pre-assemblati presso il nostro stabilimento.
Il particolare design della serie PMM consente una rapida ed economica installazione, oltre che in molti casi l’adattamento a vasche o strutture già esistenti

Potenzialità da 2,6 a 14 MW

Sistema motoventilante assiale con riduttore, basse potenze installate, bassi livelli di rumorosità

Motori con protezione IP56

Corpo torre costituito da pannelli sandwich in vetroresina spessore 22 mm. Struttura di sostegno in acciaio zincato a caldo dopo la lavorazione (zincatura secondo la norma UNI EN ISO1461-99, spessore non inferiore a 80 micron)

Sistema di distribuzione dell’acqua totalmente incorrodibile (PVC, PP, PE) completo di ugelli inintasabili in PP

Pacco di riempimento con passaggi aria/acqua di varie tipologie, adatti per l’utilizzo con acque di diversa natura

Separatori di gocce certificati in PP (trascinamento 0,01%)

Ogni macchina è dotata di 2 passi d’uomo di grandi dimensioni per accedere in maniera semplice, veloce e sicura alle parti interne

Per ogni commessa viene effettuata una verifica strutturale statica e dinamica, considerando fattori sismici,spinta del vento, carico da neve, ecc.

Specifiche tecniche

STRUTTURA PORTANTE e di irrigidimento in lamiera di acciaio sagomato ad elevato spessore, zincata a caldo dopo la lavorazione (zincatura secondo la norma UNI EN ISO 1461-99, spessore non inferiore a 80 micron).

TAMPONATURA LATERALE costituita da pannelli sandwich spessore 22 mm in resina poliestere rinforzata con fibra di vetro e colorata in pasta con gel-coat isoftalico protettivo contro i raggi U.V.
La tenuta tra la struttura portante ed i pannelli è garantita da apposita guarnizione bituminosa sigillante.
Il corpo torre è inoltre dotato di serie, di 2 passi d’uomo di grandi dimensioni costituiti da portelle in resina poliestere e telaio di fissaggio in acciaio zincato a caldo per accedere in maniera semplice, veloce e sicura alle parti interne.

TELAIO PERIMETRALE CON SUPPORTO DEL PACCO DI RIEMPIMENTO realizzato in acciaio di elevato spessore zincato a caldo dopo la lavorazione (zincatura secondo la norma UNI EN ISO 1461-99, spessore non inferiore a 80 micron), posto alla base del corpo torre e fissato ad esso con funzione di irrigidimento dell’intera struttura.
Al telaio sono saldamente fissati profilati metallici zincati a caldo, con sovrapposte reti zincate a maglia stretta, aventi lo scopo di supportare il pacco di riempimento.

COPERTURA SUPERIORE interamente realizzata in lamiera striata antiscivolo, rispondente alle vigenti norme di sicurezza, in acciaio zincato a caldo dopo la lavorazione. La copertura è pedonabile e, su richiesta, può essere fornita una scala di accesso alla marinara con ringhiera di protezione.

BULLONERIA di fissaggio in acciaio AISI 304.

SISTEMA VENTILANTE ASSIALE A TRASMISSIONE, costituito da:

  • motore elettrico a 4 poli IEC2, trifase, IP 56, isolamento classe F/B IEC2, con avvolgimento tropicalizzato, multitensione (400/690 V) e multifrequenza (50-60 Hz), posto esternamente alla virola del ventilatore
  • dispositivo antiretro
  • sistema di trasmissione “flessibile” composto da albero cavo senza supporto intermedio
  • riduttore ad assi ortogonali in esecuzione specifica per torri di raffreddamento
  • ventola a pale in alluminio a profilo alare orientabili da ferme, unite da un mozzo centrale calettato sull’albero lento del riduttore, operante a basso numero di giri e caratterizzata da ridotto livello sonoro
  • diffusore in vetroresina a settori, di forma e dimensioni idonee ad ottimizzare le prestazioni del ventilatore ed a ridurne la potenza assorbita
  • telaio di supporto dell’intero gruppo ventilante, con alloggiamento per motore elettrico, riduttore ed albero di trasmissione, in acciaio zincato a caldo dopo la lavorazione.

SEPARATORE DI GOCCE ad alta efficienza “Certificato Eurovent” a tre pieghe costituito da fogli in PP termoformati ed uniti tra loro per mezzo di termosaldatura, in modo da ottenere pannelli con forma e dimensioni tali da garantire la massima efficienza di separazione delle gocce d’acqua dalla corrente d’aria aspirata dal ventilatore.

TUBAZIONE di distribuzione dell’acqua realizzata con tubi e raccordi unificati PN 10 completa di attacco flangiato, interamente in materiale plastico, composta da un collettore principale e diramazioni laterali dotate di ugelli spruzzatori di tipo statico a larghi passaggi, con ingresso tangenziale.
Il sistema così costituito garantisce un perfetto irroramento di tutto il pacco di riempimento, per un suo ottimale sfruttamento.
Gli ugelli spruzzatori sono in polipropilene isotattico anti-intasamento di tipo ispezionabile con spruzzamento a cono pieno ed angolo di spruzzo di 120°.

PACCO DI RIEMPIMENTO (o di scambio termico), composto da pannelli a loro volta costituiti da fogli in PVC o PP termoformati ed uniti tra loro per mezzo di termosaldatura (passaggi aria/acqua di varie tipologie, adatti per l’utilizzo con acque di diversa natura).
Il pacco di riempimento così realizzato presenta forma e dimensioni tali da ottimizzare l’efficacia del contatto aria/acqua ed il conseguente processo di scambio termico.

STRUTTURA INFERIORE DI SUPPORTO realizzata con profilati di acciaio zincato a caldo dopo la lavorazione, predisposta per essere poggiata su vasca  di raccolta acqua in cemento.

ALETTE PARASPRUZZI in vetroresina a completamento della struttura di cui sopra.

Versioni speciali

Per tutti i modelli sono disponibili le seguenti versioni speciali:

  • ATT - per acque ad alta temperatura (punte massime di 80 °C)
  • N - per acque contenenti modiche quantità di solidi in sospensione
  • N-ATT - per acque contenenti modiche quantità di solidi in sospensione, con alta temperatura (punte massime di 80 °C)
  • GS/GL - per acque contenenti elevate quantità di solidi in sospensione
  • SILENT – diverse soluzioni tecniche per ridurre la rumorosità.

Sono disponibili altre soluzioni studiate di volta in volta seguendo le esigenze del cliente e le diverse criticità impiantistiche:

  • adattamento a vasche o strutture esistenti (sostituzione di altre torri di raffreddamento)
  • spazi disponibili limitati
  • fermo impianto per la sostituzione di torri esistenti molto ridotto
  • installazione finale in tempi brevi con utilizzo di forza lavoro limitata
  • da conferma ordine a start-up in tempi brevi
  • facile, veloce e sicuro accesso alle parti interne: le operazioni per le manutenzioni ordinarie e
  • straordinarie sono estremamente semplificate
  • trasportabilità dei moduli e dei vari componenti pre-assemblati su automezzi standard
  • limitato utilizzo di gru o muletti per l’assemblaggio finale
  • risparmio energetico (ventilatori assiali, basso numero di giri)
  • molteplici soluzioni per contenere i livelli sonori
  • raffreddamento di acque di varia natura
  • massima flessibilità di funzionamento, per ottimizzare l’impianto in base ai diversi carichi e alle diverse condizioni ambientali.